I Migliori Antivirus 2018

Molti utenti Windows credono di non dover pagare per il software antivirus, mentre molti utenti Mac e Android pensano di non aver bisogno di alcuna protezione. Il profilo molto più alto di Windows lo rende il bersaglio principale, ma la verità è che anche OS X/MacOS e Android sono ugualmente vulnerabili al malware.

Crediamo che valga la pena pagare per il software antivirus Windows, perché anche il miglior antivirus gratuito esclude le funzioni di protezione che consideriamo essenziali. Non è necessario spendere molto: molti prodotti antivirus sono venduti online a prezzi di molto scontati rispetto a quelli di listino. Gli utenti Mac e Android hanno altre opzioni: alcuni dei nostri prodotti Antivirus preferiti per Mac non costano nulla, e la maggior parte delle applicazioni di sicurezza Android dispongono di versioni gratuite.

Ultimi allarmi e minacce alla sicurezza

— Sono stati riscontrati difetti di sicurezza nel router gateway Huawei HG532 DSL, i quali potrebbero consentire ai singoli router di essere inseriti in una rete bot simile a quella che ha eliminato grossi blocchi di Internet nell’ ottobre 2016. CONSIGLIO: se si dispone di questo modello di router, o qualsiasi router, modificare il codice amministrativo predefinito di fabbrica del pass code in qualcos’altro.

— È nato un nuovo approccio nel software pirata: invece di inviare dei malware, gli hacker ora riescono a installare un minatore di cripto valute grazie ad una copia modificata di Photoshop. Ciò che viene abusato è la vostra CPU o GPU, ma i proprietari della maggior parte delle macchine vedranno rallentamenti specialmente di sistema. CONSIGLIO: Evitare ovviamente software piratati, e effettua la scansione di tutti i download con software antivirus.

— Le cose vanno di male in peggio quando un minatore di cripto valute mette mano su di un telefono cellulare. Un nuovo Trojan Android riesce infatti a minare la moneta Monero così intensamente, da far surriscaldare un telefono cellulare e usurare la batteria. CONSIGLIO: Installate un software antivirus Android e scaricate le applicazioni solo dal negozio Google Play Store.

Come Abbiamo Eseguito I Test

Le nostre analisi si sono basate sull’ interfaccia di un prodotto antivirus, sulle sue prestazioni, sul livello di protezione offerto e su tutta una serie di caratteristiche extra. L’ interfaccia del prodotto era intuitiva e facile da usare, oppure rendeva difficoltoso trovare gli strumenti importanti? Quanto la scansione malware ha rallentato le prestazioni del computer? Quanto è stato efficace il programma nel rilevare e rimuovere il malware? Il programma dispone di strumenti aggiuntivi e sono utili?

Tutti i nostri test su Windows sono stati effettuati sullo stesso computer portatile, ovvero un Asus X5555LA con Windows 8.1 a 64 bit (successivamente aggiornato a Windows 10), con processore Intel Core i3, 6 GB di RAM e un disco rigido da 500 GB contenente circa 36 GB di file. Per valutare l’impatto di un programma sulla velocità del sistema, abbiamo utilizzato il nostro personale test benchmark basato su OpenOffice, che associa 20.000 nomi e indirizzi su di un foglio di calcolo. Più tempo è stato necessario al laptop per terminare il test, più pesante è stato l’impatto sulle prestazioni. Per gli smartphone, abbiamo invece utilizzato l’applicazione di benchmarking Geekbench 3.

Le nostre valutazioni Mac sono state svolte su di un MacBook Pro fine 2013 con OS X El Capitan 10.11 a bordo. Il Mac aveva una CPU Intel Core i7 da 2,6 GHz, 8 GB di RAM e 23 GB di dati memorizzati su un SSD da 512 GB. Per Android, abbiamo adottato uno smartphone Nexus 6P con Android 6.0.1 Marshmallow

Per quanto riguarda i punteggi di rilevamento di malware, ci siamo rivolti a due laboratori di test indipendenti, in particolare a AV-TEST, in Germania, e AV-Comparatives, in Austria. Ciascun laboratorio sottopone regolarmente i prodotti di punta dei principali marchi antivirus a stress test che coinvolgono centinaia di malware inediti, con AV-TEST che ha aggiunto 20.000 casi di malware noti. Abbiamo utilizzato gli ultimi risultati di entrambi i laboratori.

Tipologie di Software Antivirus Windows

La maggior parte dei produttori di antivirus offrono tre o quattro categorie di prodotti Windows, a cui fanno corrispondere un costo più elevato all’aggiunta di funzioni aggiuntive, come i controlli parentali o i backup sul cloud. Ma poiché ogni azienda utilizza un proprio e unico motore di rilevamento del malware in tutti i suoi software antivirus Windows, l’opzione più economica (spesso gratuita) presente in qualsiasi linea di prodotti antivirus solitamente è in grado di individuare i malware con lo stesso livello di accuratezza di quelli più costosi.

Non tutti gli utenti hanno bisogno di suite premium o di prodotti di fascia media. Se non si hanno figli o se si dispone già di un software di backup, il prodotto di base potrebbe essere più che sufficiente.

Antivirus Windows di Fascia Bassa

I prodotti antivirus Windows a pagamento meno costosi, che in genere richiedono una cifra dai $40 a $60 all’ anno, a seconda del numero di PC coperti, dispongono dell’essenziale. Gli aggiornamenti e le scansioni delle definizioni sono automatiche; i siti web e gli allegati e-mail vengono sottoposti a verifica e i prodotti sono per lo più di facile utilizzo. Alcuni programmi antivirus di base includono funzioni aggiuntive, come i distruggi file o gli ottimizzatori di sistema, che solitamente compaiono in prodotti più costosi.

Bitdefender Antivirus Plus non solo ha dei punteggi di rilevamento malware quasi perfetti, ma offre anche un grande valore aggiunto, con una forte selezione di strumenti extra. Troverete un gestore di password integrato, un browser protetto, una protezione speciale contro la crittografia ransomware e i profili automatici, che ottimizzano l’impatto di Bitdefender sul vostro sistema, a seconda che stiate lavorando, guardando un film oppure giocando.

Antivirus Windows di Fascia Media

Questi prodotti di solito richiedono un prezzo dei $ 60 agli $ 80 per anno. Essi si sviluppano generalmente su pacchetti di base che includono controlli parentali e un firewall bidirezionale per catturare i dati in entrata e in uscita (molti aggiungono altre caratteristiche). Ma per avere un set completo di funzionalità, dovrete rivolgervi ai prodotti premium che ogni marchio offre.

Kaspersky occupa il primo posto tra i prodotti software antivirus di fascia media, grazie all’ eccellente protezione contro le minacce informatiche, al carico moderato richiesto al sistema e a un assortimento completo di funzioni e strumenti aggiuntivi offerti. Kaspersky Internet Security include inoltre un browser protetto, una tastiera virtuale, una protezione dedicata contro i ransomware, la protezione delle webcam, per proteggere la privacy degli utenti dagli spioni e, in via del tutto esclusiva, una rete privata virtuale VPN che si attiva automaticamente quando ci si connette a una rete Wi-Fi non sicura.

Antivirus Windows di fascia Premium

I pacchetti di primo livello sono spesso chiamati “suite” perché offrono molto di più di una protezione contro i malware. Spesso possono anche offrire la crittografia dei file, l’archiviazione online sicura degli stessi, un gestore di password o un ad-blocker. Dal momento che la maggior parte delle suite coprono più dispositivi, spesso si trovano anche pacchetti di licenze per Mac e Android. Per ottenere tutto questo, dovete essere disposti a pagare tra gli 80 e i 100 dollari all’ anno, ma come per tutti i software antivirus a pagamento, molto spesso online si possono trovare degli sconti interessanti.

Kaspersky Total Security dispone di tutto il necessario per coloro che sono alla ricerca di “un qualcosa di più” di un ottimo sistema di rilevamento di malware. Questa soluzione spicca perché è in grado di eliminare le minacce senza generare molti dei fastidiosissimi falsi positivi. Ci piace perché dispone di un browser protetto, l’ideale per l’online banking e lo shopping online. Altri punti salienti includono un distruggi file molto sicuro, un software di backup e ripristino di Windows e anche la protezione webcam.

Antivirus Windows Gratuito

I prodotti antivirus gratuiti Windows solitamente offrono solo una protezione di tipo essenziale. Gli aggiornamenti e le scansioni di malware devono spesso essere avviati manualmente, e raramente esiste una protezione contro siti Web o allegati di posta elettronica dannosi. Possiamo consigliarvi alcuni software antivirus gratuiti per Windows, ma non vi suggeriamo di affidarvi ai prodotti Microsoft, ovvero Windows Defender (per Windows 8,8.1 e 10) e Microsoft Security Essentials (per Windows XP, Vista e 7). Questi due prodotti stanno diventando migliori, ma per ora non bloccano abbastanza malware.

Gli antivirus gratuiti per Windows non possono sicuramente eguagliare la protezione a pagamento, ma fra tutti Avira Free Antivirus è il prodotto che si avvicina di più alle soluzioni premium. Rileva i malware con la stessa efficacia della maggior parte dei prodotti a pagamento e dispone anche della protezione per i bambini e della scansione programmata. (Comunque, non esegue la scansione degli allegati e-mail o dei collegamenti Web.) La cosa migliore è che Avira non ti obbliga costantemente ad aggiornare alla sua versione a pagamento.

Antivirus per Mac

Nonostante il marketing di Apple sottolinei il contrario, i Mac vengono infettati e la quantità di malware su Mac continua a crescere, con un incremento nella prima metà del 2017 senza eguali. Tuttavia, si guadagnano meno soldi nel mercato antivirus  di Mac rispetto a quello di Windows e pertanto i prodotti sono meno standardizzati. Alcuni antivirus per Mac sono gratuiti mentre alcuni sono a pagamento. Fra i prodotti che abbiamo valutato di recente, la nostra seconda scelta ricade su Avast Free Mac Security, che non costa nulla.

Kaspersky Internet Security offre il minor impatto possibile sulle risorse del sistema e uno dei migliori tassi di rilevamento dei malware. Fornisce anche funzioni di sicurezza aggiuntive, tra cui il parental control e delle opzioni per bloccare la webcam, impedisce inoltre ai siti Web di tracciare la tua attività di navigazione. Se sei disposto a pagare per proteggere il tuo Mac dai malware, Kaspersky Internet Security è la migliore soluzione disponibile.

Antivirus per Android

Ogni dispositivo Android, che si tratti di uno smartphone, di un tablet o di un supporto per la TV, dovrebbe avere un antivirus. Di solito, questo software viene fornito con un’applicazione di sicurezza onnicomprensiva che include anche funzioni di antifurto e di localizzazione remota, e molte applicazioni hanno sia una versione gratuita di base che una versione premium con più funzionalità.

Le versioni gratuite delle applicazioni di sicurezza Android che abbiamo esaminato sono piuttosto buone. Le versioni a pagamento, il cui prezzo va dai $15 e ai $30 all’anno, vanno dall’essere leggermente meglio di quelle gratuite a diventare prodotti praticamente separati, con una vasta gamma di funzionalità. Dovrai decidere di cosa hai bisogno e scegliere di conseguenza.

L’applicazione di sicurezza di Bitdefender per Android offre una protezione dai malware impeccabile, strumenti di protezione della privacy e integrazione con Android Wear, senza intaccare molto le prestazioni. Tuttavia non si possono programmare le scansioni malware e non ci sono piani gratuiti. (Il separato Bitdefender Antivirus Free per Android scansiona solo i malware.) Comunque, a $15 all’anno per dispositivo, Bitdefender Mobile Security vale quello che costa.

Antivirus per iOS

Molte persone vogliono un software antivirus iOS per i loro iPhone e iPad. La verità è che questo software non esiste. Apple non consente ad applicazioni di terze parti di esaminare le altre applicazioni o di ispezionare le nuove non appena vengono installate. Tutto ciò che può essere ricondotto ad un antivirus viene espulso rapidamente dall’App Store di iTunes.

Molti dei principali produttori di antivirus, tra cui F-Secure, McAfee, Norton e Trend Micro, hanno delle applicazioni “di sicurezza” nell’App Store. Ma queste controllano i collegamenti Web per i siti dannosi noti, individuano i dispositivi persi o fanno finta di proteggere la tua privacy. Nessuno di essi scansiona un iPhone alla ricerca dei malware.

C’è stato un tempo un malware iOS che colpiva i dispositivi non jailbroken, ma compariva raramente nei dispositivi. In ogni caso, Apple ha rilasciato una nuova versione di iOS per bloccare il malware nel giro di giorni o settimane. In generale, se si mantiene il dispositivo mobile Apple aggiornato all’ultima versione di iOS, si dovrebbe essere al sicuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*