Come controllare se il tuo antivirus Windows bloccherà il fix di Microsoft’s per Meltdown-Spectre

In precedenza vi abbiamo mostrato tutto ciò che dovete fare per patchare i vostri dispositivi mobili ed altri computer contro la vulnerabilità Meltdown-Spectre che permetterebbe ai malware di rubare dati sensibili come le password a vostra insaputa.

Abbiamo parlato dei sistemi operativi più importanti, tra cui Android, iOS, Linux, macOS e Windows, dato che tutte le aziende che usano chip Intel, ARM ed AMD hanno fretta di patchare i propri dispositivi.

Abbiamo sottolineato un importante problema riguardante i dispositivi Windows, ma sfortunatamente, sembra che le soluzioni di Microsoft non se la cavino bene con alcuni software antivirus, e potresti incappare in conseguenze non volute.

Naturalmente, devi assicurarti che i software antivirus non blocchino gli aggiornamenti Windows che dovrebbero sistemare il difetto di Meltdown e Spectre. Microsoft ha un documento di supporto sulla sua pagina, ma potrebbe non bastarti come aiuto, dato che non fa la lista dei software antivirus che non accettano l’aggiornamento. Il ricercatore di sicurezza Kevin Beaumont ha creato un elenco pubblico che ti permette di tracciare il progresso dei produttori di antivirus, riporta ZDNet.

Ovviamente, le aziende antivirus aggiungeranno supporto per la patch di Microsoft che è uscita il 3 gennaio. Comunque, alcuni potrebbero non avere gli aggiornamenti pronti per la release di Microsoft. Nel caso tu non veda gli utlimi aggiornamenti sul tuo dispositivi, semplicemente significa che il tuo software antivirus potrebbe non essere compatibile ancora.

Da tempo, antivirus come Avast, Avira, EMSI, ESET, F-Secure, Kaspersky, Malwarebytes e Symantec hanno prodotti che sono pienamente compatibili con la patch. Altri, tra cui CrowdStrike, Endgame, McAfee, SentinalOne e Trend Micro sono compatibili, ma hanno bisogno che gli utenti impostino manualmente le chiavi di registro per evitare problemi.

Alcuni prodotti da Trend Micro, Symantec ed altri potrebbero incappare in alcuni problemi,alcuni richiedono interazioni manuali, mentre altri funzionano già, spiega ZDNet. Tieni d’occhio la lista quì sotto se il tuo computer Windows non riceve l’aggiornamento. Un’alternativa è cambiare il tuo antivirus se il problema persiste oltre il 9 Gennaio, che era la data originale per il rilascio della patch di Microsoft.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*